Top 10 siti di e-commerce in Brasile 2019

e-commerce in Brasile

Il Brasile è un mercato ampio e in rapida crescita per lo shopping online. Non dominata dai giganti americani, si sta svolgendo una competizione interessante tra i grandi magazzini tradizionali che si espandono online e giocatori di e-commerce specializzati che lottano per espandere la loro presenza in questo mercato chiave.

Il panorama brasiliano di e-commerce e Internet conta già centinaia di milioni di utenti, ma è ancora lungi dall’essere maturo. Con 150 milioni di utenti Internet, gli utenti Internet brasiliani rappresentano ancora solo il 70% della popolazione totale di 210 milioni. Il Brasile è un grande paese con un reddito medio e i brasiliani sono abbastanza abituati al commercio elettronico e alla sua convenienza. Spesso utilizzano i dispositivi mobili per accedere a Internet e acquistare online numerosi prodotti e servizi, rendendo il Brasile un mercato e-commerce particolarmente ampio e non lungi dal raggiungere la maturità.

Con il mercato brasiliano che raggiunge la maturità e un certo numero di attori nel mercato, la concorrenza è già molto intensa. Con uno spazio limitato e un potenziale di crescita, i giocatori locali e stranieri stanno lottando per prendersi la reciproca parte e posizionarsi per afferrare i restanti acquirenti online a venire. Grandi magazzini brasiliani e piattaforme di e-commerce non statunitensi sono riusciti a diventare solidi concorrenti attraverso la maturazione del mercato, battendo persino il leader globale dell’e-commerce, Amazon.

Mercado Livre (originario dell’Argentina) è stato così in grado di diventare il leader in Brasile, seguito da Americanas.com, la piattaforma online del grande magazzino Lojas Americanas. Solo al terzo posto arriva Amazon, prima di un certo numero di catene di negozi specializzate e generaliste locali, nonché di alcuni attori nazionali di puro e-commerce.

Nota che questo post fa parte di una serie:

Elenco delle principali piattaforme di e-commerce brasiliane con traffico stimato

Per offrirti maggiori prospettive sullo stato della concorrenza del mercato nel panorama dell’e-commerce brasiliano, ecco gli attuali 10 principali leader delle piattaforme di e-commerce in Brasile 2019 e il loro traffico mensile stimato da SimilarWeb, a partire da marzo 2019.

10. Shoptime

Shoptime è una società di vendita al dettaglio fondata su un canale di shopping domestico, TV Shoptime e un catalogo di vendite dirette al consumatore, che in seguito si è ampliato per sviluppare il suo sito di e-commerce. Fondato nel 1995, Shoptime è stato acquisito dal gruppo B2W Digital, che possiede anche la catena di negozi al dettaglio Lojas Americanas e i siti di e-commerce Americanas.com e Submarino (vedere rispettivamente n. 2 e n. 6).

Sito web: shoptime.com.br – Traffico mensile stimato: 16,4 milioni di visite

9. Dafiti

Dafiti è una piattaforma di e-commerce specializzata in moda e calzature. Fondata nel 2011, Dafiti ha sviluppato le sue operazioni dalle calzature ad altre categorie di moda uomo, donna, sport e prodotti per la casa. Il successo di Dafiti in Brasile ha permesso al gruppo Dafiti di espandere le operazioni in Argentina, Cile e Colombia.

Sito web: dafiti.com.br – Traffico mensile stimato: 19,1 milioni di visite

8. Extra.com.br

Extra è una catena di negozi al dettaglio di supermercati, ipermercati e mini-mercati. Anche se Extra offre una vasta gamma di prodotti nei suoi negozi fisici, il negozio online Extra.com.br è più specializzato in elettronica di consumo, elettrodomestici ed elettrodomestici, mentre un sito Web separato, Clube Extra, è dedicato al cibo, all’igiene e ad altri prodotti alimentari.

Sito web: extra.com.br – Traffico mensile stimato: 19,6 milioni di visite

7. Netshoes

Netshoes è un negozio di e-commerce specializzato in articoli sportivi. Fondata nel 2000 come catena di negozi sportivi, Netshoes ha rapidamente focalizzato le proprie attività sul commercio elettronico, fornendo una vasta gamma di calzature, abbigliamento e accessori per lo sport. Lanciato in Brasile, Netshoes si è rapidamente sviluppato anche in Argentina e Messico. È diventato un partner chiave in America Latina per gestire i negozi online di marchi tra cui squadre di calcio (calcio), marchi globali di abbigliamento sportivo, ed è il rappresentante ufficiale della National Basketball Association (NBA).

Sito web: netshoes.com.br – Traffico mensile stimato: 27,6 milioni di visite

6. Submarino

Fondato nel 1999, Submarino è stato uno dei pionieri dell’e-commerce in Brasile. Vende una vasta gamma di prodotti tra cui elettronica di consumo, libri, abbigliamento e accessori, prodotti di bellezza e bevande. Creato nel 1999, Submarino fa ora parte del gruppo B2W Digital, leader dell’e-commerce in Brasile, proprietario anche di Shoptime (n. 10) e Americanas.com (n. 2).

Sito web: submarino.com.br – Traffico mensile stimato: 28,6 milioni di visite

5. Casas Bahia

Casas Bahia è una catena di negozi specializzata in mobili ed elettrodomestici. Fondata nel 1952, Casas Bahia ora gestisce oltre 700 negozi in tutto il Brasile e ha anche sviluppato le sue vendite online con il suo negozio di e-commerce. Vendendo principalmente mobili ed elettrodomestici, Casas Bahia fornisce anche elettronica di consumo e computer, oltre a una gamma di servizi per consumatori e aziende.

Sito web: casasbahia.com.br – Traffico mensile stimato: 37,1 milioni di visite

4. Magazine Luiza

Magazine Luiza è una delle più grandi società di vendita al dettaglio in Brasile, con oltre 800 grandi magazzini in tutto il paese. Fondata nel 1957, l’azienda si è espansa online, usando il nome più breve “Magalu” dove vende una gamma di prodotti tra cui elettronica di consumo, mobili ed elettrodomestici, televisione, apparecchiature multimediali e computer.

Sito web: magazineluiza.com.br – Traffico mensile stimato: 49,3 milioni di visite

3. Amazon Brasile

Fondata negli Stati Uniti nel 1994, Amazon ha iniziato come libreria online che in seguito si è diversificata verso prodotti come media, elettronica, abbigliamento, mobili, cibo, giocattoli e gioielli. Espandendosi in molti paesi, tra cui il Brasile, Amazon è diventato il leader incontestato del commercio elettronico negli Stati Uniti e in molti paesi e si è ulteriormente sviluppato nel commercio al dettaglio con l’acquisizione di Whole Foods Market, oltre all’editoria, all’elettronica, cloud computing, streaming video e produzione.

Sito web: amazon.com.br – Traffico mensile stimato: 51,5 milioni di visite

2. Americanas.com

Americanas.com è il portale online della catena di negozi Lojas Americanas. Lojas Americanas gestisce tre tipi di negozi che possono essere collegati a minimarket locali, supermercati e ipermercati. Vende principalmente elettronica di consumo e dei media, elettrodomestici e mobili, prodotti di bellezza e giocattoli. La piattaforma online è il principale negozio di e-commerce brasiliano, parte del gruppo B2W Digital con Shoptime (# 10) e Submarino (#6).

Sito web: americanas.com.br – Traffico mensile stimato: 119,5 milioni di visite

1. Mercado Livre

Battendo i giganti americani, il leader dell’e-commerce in Brasile è Mercado Livre, un mercato sviluppato dalla società argentina di e-commerce e pagamento elettronico Mercado Libre. Consentendo a persone e aziende di vendere i loro prodotti attraverso una vasta gamma di categorie, dall’elettronica e dagli elettrodomestici alle automobili e agli accessori, dalla moda ai giocattoli e ai mobili, fino alle proprietà, il Mercado Libre è presente in più paesi dell’America Latina, raggiungendo oltre 170 milioni di clienti e in particolare anche un leader dei siti di e-commerce in Messico.

Sito web: mercadolivre.com.br – Traffico mensile stimato: 331 milioni di visite

I migliori siti Web di e-commerce in Brasile rispetto al traffico stimato

Il traffico mensile stimato dalle prime 10 piattaforme di e-commerce mostra in precedenza il dominio di Mercado Livre, in piedi molto al di sopra degli altri giocatori oltre 330 milioni di visite mensili, prima di Americanas.com in oltre 110 milioni di visite mensili. Il pacchetto di follower è piuttosto indietro, nella gamma di volumi di traffico da 15 a 50 milioni di visite al mese.

I migliori marchi che conducono affari attraverso l’e-commerce in Brasile

Oltre a queste piattaforme che operano attraverso una vasta gamma di prodotti, alcuni marchi possono anche essere notati per essere particolarmente noti, grazie alla loro vasta portata del pubblico online brasiliano. Operando nei settori di annunci classificati, OLX Brasile è riuscito a sviluppare un vasto pubblico online con oltre 100 milioni di visite al mese.

Inoltre, il sito Web di confronto prezzi online Buscape può anche essere osservato, con oltre 20 milioni di visite al mese. Sebbene non sia direttamente coinvolto nelle vendite online, è ancora molto impegnato nell’e-commerce attraverso il traffico di riferimento che invia ad altre piattaforme di e-commerce.

Ecco le migliori piattaforme di e-commerce in Brasile. Hai mai acquistato beni o servizi da loro? Com’è stata l’esperienza, il prezzo è più economico e la consegna conveniente? Fateci sapere nei commenti qui sotto!

Una risposta a “Top 10 siti di e-commerce in Brasile 2019”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *