Top 30 startup indiane meglio finanziate 2019

Top startup dell'India

Con oltre 1,3 miliardi di persone e un’economia in rapida crescita, l’India è un paese chiave per le startup che stanno impegnando ingenti fondi per acquisire una quota del mercato. L’India è un campo di battaglia per le aziende che mirano alla crescita esplosiva e si affermano a lungo termine in un leader tecnologico globale in arrivo.

Coinvolte in molteplici settori, le startup indiane stanno guidando le aziende principalmente attraverso nuove tecnologie. Basandosi sull’innovazione per creare nuovi sistemi produttivi, le startup indiane stanno sconvolgendo numerosi settori tra cui vendita al dettaglio, trasporti, ospitalità, automobilistico, consegna di cibo, logistica, finanza e assicurazioni.

Alcune di queste startup sono già famose in India, raggiungendo gran parte della popolazione con i loro prodotti e servizi. Ma poiché stanno rapidamente crescendo nel subcontinente indiano, alcune di queste giovani aziende hanno già avviato le loro operazioni all’estero e hanno iniziato a diventare marchi globali. Avendo generalmente avuto successo grazie all’eccezionale demografia del paese, diverse startup indiane hanno già raggiunto l’acclamato status di “Unicorno”, vale a dire una valutazione di oltre un miliardo di dollari USA.

Elenco delle 30 startup finanziate dall’India

Ecco l’elenco delle 30 startup indiane meglio finanziate con dettagli su ciascuna società, l’importo totale dei fondi ricevuti dalla società in dollari statunitensi secondo Crunchbase, a partire dal 12 luglio 2019, insieme a un collegamento diretto con la società sito web.

Si noti che alcune società che sono state a lungo considerate alcune delle startup di spicco in India, come ad esempio Flipkart, non sono stati inclusi in questo elenco in quanto sono stati recentemente acquisiti o lanciati un’offerta pubblica iniziale in borsa. Pertanto, lo status di “startup”, inteso come una giovane azienda che mira a crescere il più rapidamente possibile, sembra non applicarsi più a loro.

Nota che questo post fa parte di una serie:

Collegamenti rapidi alle 30 startup indiane meglio finanziate

Per facilitare la tua navigazione in questo lungo elenco, ecco i collegamenti rapidi per accedere direttamente ai dettagli di una delle 30 startup indiane.

30. Razorpay

Settore: tecnologia finanziaria, pagamenti – Finanziamento totale: 106,7 milioni di dollari

Razorpay è una soluzione di pagamento online che consente alle aziende indiane di accettare, elaborare e organizzare i pagamenti. La piattaforma Razorpay consente l’accesso a molteplici modalità di pagamento tra cui carte di credito, carte di debito, servizi bancari online, interfaccia di pagamento unificata e portafogli digitali popolari.

Sito web: razorpay.com

29. Acko

Settore: assicurazioni, InsurTech – Finanziamento totale: $ 107 milioni

Acko è una compagnia assicurativa digitale che fornisce una piattaforma digitale per confrontare i piani assicurativi e registrare i sinistri online. Specializzata nell’assicurazione auto e nei prodotti assicurativi a due ruote, Acko propone inoltre di elaborare i reclami attraverso la sua piattaforma per una vasta gamma di problemi di trasporto e altri danni ai prodotti domestici.

Sito web: acko.com

28. Nykaa

Settore: commercio elettronico, bellezza – Finanziamento totale: $ 107,9 milioni

Gestendo uno dei migliori siti di e-commerce in India, Nykaa è un rivenditore online di prodotti di bellezza, benessere e abbigliamento per i clienti indiani. Originariamente un negozio specializzato per l’e-commerce di bellezza che vende prodotti di più marchi, Nykaa ha sviluppato una propria linea di cosmetici e aperto diversi negozi di mattoni e malta in tutta l’India.

Sito web: nykaa.com

27. PharmEasy

Settore: commercio elettronico, assistenza sanitaria – finanziamento totale: $ 108,5 milioni

PharmEasy è un aggregatore di farmacie, aiuta i pazienti indiani a connettersi con negozi di farmacie e centri diagnostici locali. Consente alle persone di acquistare i loro medicinali su prescrizione medica e prodotti sanitari dalle farmacie locali e consente anche di effettuare test diagnostici online.

Sito web: pharmeasy.in

26. Urban Ladder

Settore: commercio elettronico, arredamento – Finanziamento totale: $ 112,8 milioni

Urban Ladder è una società di e-commerce specializzata nella vendita al dettaglio online di mobili. Fornendo un’ampia gamma di prodotti di alta qualità per tutti i tipi di utilizzo, i mobili di Urban Ladder sono accuratamente selezionati con designer interni e consegnati ai clienti grazie al team logistico dell’azienda.

Sito web: urbanladder.com

25. Capital Float

Settore: servizi finanziari, tecnologia finanziaria – Finanziamento totale: $ 117,5 milioni

Capital Float è una piattaforma online che offre una gamma di prestiti e soluzioni finanziarie alle PMI in India. Grazie alla sua piattaforma digitale, Capital Float consente ai mutuatari di richiedere prestiti e soluzioni finanziarie in modo rapido e semplice per acquistare inventario, servire nuovi ordini o ottimizzare i cicli di cassa.

Sito web: capitalfloat.com

24. ShareChat

Settore: social network, app mobili – Finanziamento totale: $ 122,8 milioni

ShareChat è un social network e una piattaforma di contenuti regionali, che consente agli indiani di utilizzare Internet nella loro lingua madre. ShareChat mira a fornire contenuti locali e pertinenti agli utenti di smartphone in tutta l’India in lingue indiane tra cui hindi, telugu, marathi e malayalam.

Sito web: we.sharechat.com

23. Droom

Settore: mercato, automobili – Finanziamento totale: $ 133 milioni

Droom è il primo mercato mobile specializzato per acquistare e vendere auto usate e nuove. Con una gamma di formati per B2C, C2C, C2B e B2B e tre formati di prezzi – prezzo fisso, migliore offerta e asta, Droom offre una piattaforma per venditori e acquirenti di auto, insieme ad altri servizi tra cui garanzia, RSA, assicurazione e auto prestito.

Sito web: droom.in

22. Drivezy

Settore: Car Sharing, Trasporti – Finanziamento totale: $ 149,3 milioni

Drivezy è un mercato per la condivisione di auto e veicoli a due ruote in India. Permette alle persone di noleggiare i loro veicoli e guadagnare qualche reddito extra, mentre altri possono prenotare auto, moto e scooter da persone che vivono intorno a loro. Drivezy fornisce la tecnologia e i servizi associati per semplificare il car-sharing.

Sito web: drivezy.com

21. Ninjacart

Settore: Supply Chain Management, B2B – Finanziamento totale: $ 150 milioni

Ninjacart è una piattaforma B2B che collega produttori di prodotti freschi, agricoltori, produttori e marchi a rivenditori e ristoranti. Grazie alla sua piattaforma digitale e alla logistica della catena di approvvigionamento, Ninjacart alimenta la distribuzione di frutta e verdura in tutta l’India direttamente dai produttori ai rivenditori.

Sito web: ninjacart.com

20. Xpressbees

Settore: logistica, commercio elettronico – Finanziamento totale: $ 157,6 milioni

Xpressbees è una società specializzata nella logistica e-commerce. Fornisce una piattaforma tecnologica e un sistema di gestione dell’ultimo miglio che offre soluzioni logistiche affidabili e veloci agli operatori di e-commerce in India, consentendo loro di concentrarsi sulla vendita online.

Sito web: xpressbees.com

19. 1mg

Settore: commercio elettronico, assistenza sanitaria – Finanziamento totale: $ 163,4 milioni

1mg è una farmacia online e un sito Web di informazioni sanitarie. Fornisce consulenze online, test di laboratorio e una miniera di informazioni mediche al fine di servire meglio il mercato indiano e le esigenze della popolazione ed essere in grado di indirizzare i suoi visitatori verso la medicina o il prodotto giusto dal suo negozio. 1mg è anche uno dei migliori siti di e-commerce in India.

Sito web: 1mg.com

18. Lendingkart

Settore: servizi finanziari, tecnologia finanziaria – Finanziamento totale: $ 167,6 milioni

Lendingkart è un fornitore di prestiti online dedicato agli imprenditori e alle piccole imprese. Attraverso la sua piattaforma online e l’analisi avanzata dei dati, valuta e classifica le aziende per approvare rapidamente i prestiti e fornire capitale circolante e soluzioni finanziarie in tutta l’India.

Sito web: lendingkart.com

17. InCred

Settore: servizi finanziari, tecnologia finanziaria – Finanziamento totale: $ 175,1 milioni

InCred è un fornitore di credito online per prestiti personali e commerciali. Si affida all’analisi dei dati per facilitare e accelerare i prestiti e fornisce una gamma di prodotti finanziari tra cui mutui per la casa, prestiti per auto e veicoli, prestiti per l’istruzione e prestiti per le PMI.

Sito web: incred.com

16. CarDekho

Settore: portali, automobili – Finanziamento totale: $ 177,5 milioni

CarDekho è un mercato di auto nuove e usate e una piattaforma di notizie, comparatori e recensioni automobilistiche. Aiuta gli indiani a comprare e vendere auto attraverso accordi con case automobilistiche, annunci per auto usate e una gamma di strumenti e servizi correlati. CarDekho ha anche lanciato la sua espansione nel sud-est asiatico e negli Emirati Arabi Uniti.

Sito web: cardekho.com

15. Rivigo

Settore: logistica, trasporti – Finanziamento totale: $ 245,6 milioni

Rivigo è una società di logistica potenziata dalla tecnologia. Lavorando con un modello all’avanguardia, Rivigo offre consegne puntuali e affidabili garantendo al contempo la qualità della vita dei conducenti. Il suo mercato di autotrasporti digitale offre molteplici opzioni tra cui autotrasporti a relè e logistica delle merci per ottimizzare i risultati di spedizionieri e gestori di flotte.

Sito web: rivigo.com

14. Udaan

Settore: B2B, mercato – Finanziamento totale: $ 284,9 milioni

Udaan è un mercato e piattaforma di trading business-to-business. Consente alle piccole e medie imprese in India di scoprire prodotti, clienti e fornitori, connettersi con loro, acquistare e vendere. Udaan raggruppa commercianti, grossisti, rivenditori e produttori indiani su un’unica piattaforma.

Sito web: udaan.com

13. Blackbuck

Settore: logistica, gestione della catena di approvvigionamento – Finanziamento totale: $ 285,2 milioni

Blackbuck fornisce una piattaforma tecnologica per autotrasporti e logistica in India. Facilita le operazioni di camionisti e spedizionieri grazie a una piattaforma di trasporto merci che migliora l’utilizzo di camion e una piattaforma di servizio per autotrasporti, infrastrutture e gestione della flotta.

Sito web: blackbuck.com

12. CureFit

Settore: fitness, app – Finanziamento totale: $ 294,6 milioni

CureFit è una società di salute e fitness che offre cibo sano e allenamento professionale attraverso esperienze digitali e offline. Fornisce pasti, gestisce palestre e lezioni di allenamento guidate da allenatori o di gruppo per il bodybuilding e il benessere mentale.

Sito web: cure.fit

11. Policy Bazaar

Settore: assicurazioni, InsurTech – Finanziamento totale: 346,6 milioni di dollari

Policy Bazaar è un aggregatore assicurativo. Permette agli utenti di confrontare l’assicurazione sanitaria, l’assicurazione auto, l’assicurazione a due ruote, le polizze assicurative di viaggio basate su prezzo, qualità e vantaggi chiave insieme a soluzioni per la sicurezza finanziaria e rendimenti competitivi.

Sito web: policybazaar.com

10. Grofers

Settore: E-commerce, servizio di consegna – Finanziamento totale: $ 471,8 milioni

Grofers è un supermercato online. Offrendo una gamma di prodotti a basso prezzo tra cui generi alimentari, prodotti di bellezza e benessere, assistenza domestica, cura dei bambini o animali domestici, Grofers semplifica la vendita al dettaglio di tutti i giorni attraverso una semplice esperienza di shopping online e consegna espressa in tutta l’India.

Sito web: grofers.com

9. Zomato

Settore: prenotazioni, ristoranti – Finanziamento totale: $ 755,6 milioni

Zomato è un’app di ricerca e prenotazione di ristoranti. È utilizzato dai consumatori per scoprire, valutare e recensire i ristoranti. Zomato offre anche servizi tra cui ordini online, prenotazione tavoli, piattaforma white label e sistema di punti vendita per collegare i ristoranti ai clienti e semplificarne le operazioni. Dalla sua creazione nel 2008, Zomato si è espanso in oltre 20 paesi.

Sito web: zomato.com

8. Paytm Mall

Settore: e-commerce, mercato – Finanziamento totale: $ 795 milioni

Paytm Mall è un mercato online diversificato che offre prodotti che vanno dalla moda maschile e femminile all’elettronica e ai prodotti per la casa, generi alimentari e cosmetici, bambini e famiglia, nonché automobili e altri veicoli. Permette a terzi di vendere i loro prodotti direttamente attraverso la loro applicazione utilizzando la piattaforma Paytm. Paytm Mall fa anche parte dei migliori siti di e-commerce indiani.

Sito web: paytmmall.com

7. Delhivery

Settore: logistica, gestione della catena di approvvigionamento – Finanziamento totale: $ 819,6 milioni

Delhivery è una società di servizi logistici e di filiera. Fornisce una piattaforma dedicata alla catena di approvvigionamento e servizi logistici tra cui consegna dell’ultimo miglio, trasporto pacchi, deposito, trasporto, logistica inversa, servizi transfrontalieri e tecnologici.

Sito web: delhivery.com

6. BYJU’S

Settore: EdTech, Istruzione – Finanziamento totale: $ 969,8 milioni

BYJU’S è una piattaforma educativa online e un fornitore di servizi di istruzione. Offre una serie di corsi di video online per bambini di tutte le età e studenti che preparano esami tra cui CBSE, GMAT, GRE, ecc. Insieme a materiale di studio e consulenza educativa.

Sito web: byjus.com

5. BigBasket

Settore: commercio elettronico, servizio di consegna – Finanziamento totale: $ 989,5 milioni

BigBasket è un negozio di alimentari e alimentari online. Portando lo shopping quotidiano a casa degli indiani in un’esperienza facile e conveniente, BigBasket offre e offre una vasta gamma di prodotti tra cui frutta e verdura, carne, riso e verdure, prodotti confezionati, bevande e prodotti per la cura della persona.

Sito web: bigbasket.com

4. Swiggy

Settore: Food Delivery, Mobile – Finanziamento totale: $ 1,5 miliardi

Swiggy è una piattaforma di ordinazione e consegna di alimenti. Fornisce un elenco curato di ristoranti tra cui scegliere e una flotta di consegna per portare gli ordini ai clienti. Grazie alla sua app, i ristoranti hanno accesso a una nuova fonte di clienti e le persone possono ottenere cibo dai loro ristoranti preferiti o nuove scoperte consegnate a portata di mano.

Sito web: swiggy.com

3. OYO

Settore: prenotazioni, hotel – Finanziamento totale: $ 1,7 miliardi

OYO è una catena di hotel che offre una vasta gamma di esperienze di soggiorno in tutta l’India. Basandosi sulla standardizzazione e sull’uso della sua piattaforma tecnologica, OYO rivoluziona l’ospitalità economica con hotel confortevoli e convenienti. Fornisce inoltre un portafoglio di offerte per tutti i tipi di viaggiatori in India e all’estero, in Cina, Malesia, Nepal, Indonesia e Emirati Arabi Uniti.

Sito web: oyorooms.com

2. Snapdeal

Settore: e-commerce, mercato – Finanziamento totale: $ 1,8 miliardi

Snapdeal è una piattaforma di shopping online diversificata, che offre prodotti che vanno dall’elettronica e la moda alla casa e agli elettrodomestici. Supportato da investitori famosi, tra cui Alibaba, Foxconn e SoftBank, Snapdeal si sta orientando verso la concorrenza con i migliori siti di e-commerce dell’India.

Sito web: snapdeal.com

1. Ola Cabs

Settore: Ride Sharing, Mobile – Finanziamento totale: 3,8 miliardi di dollari

Ola gestisce una piattaforma di grandine. Consente la prenotazione di una vasta gamma di taxi, biciclette e altri veicoli attraverso un’unica app mobile garantendo un trasporto urbano comodo, trasparente, sicuro e rapido. Oltre all’India, Ola ha esteso le sue attività ad altri paesi tra cui Australia, Nuova Zelanda e Regno Unito.

Sito web: olacabs.com

Ecco le 30 startup meglio finanziate dall’India. Ne abbiamo dimenticato qualcuno? Hai acquistato prodotti o servizi da loro? Quale pensi che fornisca il prodotto più utile? Fateci sapere nei commenti qui sotto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *